6 Aprile 2020 - 5:14 pm


Il blog più querelato del Nord

Breaking News

TrebisondaZanin Exxx…Polzive!!! Esplode il giallo delle omissioni degli uffici regionali FVG. Il Pd: Posizione incompatibile, un caso di grave inopportunità. Allucinante incrocio fra i due responsabili anticorruzione: Zanin e Zubin. Stordimento in Forza ItaliaFVG. Esclusivo.

Il Pd affonda la lama sulla questione del presidente del consiglio Friuli VG e richiama i punti cui sono stati al centro dell’inchiesta sull’ex democristiano Zanin da parte dei Comancheros di questo blogger: L’incompatibilità (decreto 39 del 20913) e le presunte omissioni degli uffici regionali che conducono a Franco Zubin in quanto responsabile anticorruzione del Consiglio regionale. La commedia di questa situazione è la seguente: Due responsabili anticorruzione che si coprono a vicenda. Minimo minimo, ci prendono per il culo su tutto lo stivale. Fedriga impacciato e Forza Italia stordita.

Dunque, il Pd, come riporta l’imperdibile “Il Piccolo” di oggi, chiede a Zubin (responsabile anticorruzione del Consiglio Regionale…), di comunicare al componente della giunta delle elezioni Cosolini, se, sul caso, “siano state adottate le azioni di vigilanza previste”. La questione è seria, giacché l’escamotage estrapolato da Zanin dell’authority sui rifiuti affidata all’Ausir e non a un ente regionale per dichiararlo non incompoatibile, è debolissimo. Si tratta di un magheggio di dimensioni planetarie che incrocia le comunicazioni fra Zubin e Zanin.

Cosolini chiede di far luce su quali segnalazioni e approfondimenti siano compiuti sulle possibili incompatibilità segnalate al responsabile anticorruzione della Mtf, cioè a Zanin stesso. “Una questione – aggiunge Cosolini – che nella migliore delle ipotesi è un caso di forte inopportunità”. Fedriga Impacciato, Forza Italia disorientata.

E novità a breve sul malcontento in consiglio regionale. 

Related posts