26 Marzo 2019 - 3:38 am


Il blog più querelato del Nord

Breaking News

Udine, il sindaco prende per il culo i commercianti. Antonio Falcone, consigliere delegato al commercio si è rotto i coglioni

Vertice improvviso oggi all’ora di pranzo a palazzo D’Aronco di Udine. Vestaglia (il sindaco) è stato costretto a ricevere Antonio Falcone, delegato al commercio, accompagnato dal basabanchi vice sindaco Michelini e dal campione di golf Zanolla. A sorvegliare sull’incontro il cocco di Fontanini, assessore Ciani (“Leonard, lascialo in pace, per favore, il sindaco sta male, sta molto male…” Ma va?).

Il consigliere Antonio Falcone, delegato al commercio, ha chiesto un incontro urgente al sindaco per capire bene cosa succede su via mercatovecchio dopo le dichiarazoni apparse oggi sul giornale. Fontanini è stato chiaro: “Dopo i lavori, la strada verrà chiusa”. Secondo Falcone i programmi non erano questi e la presa per il culo è atroce. Cosa dirà ai commercianti che lo hanno votato? Falcone su tutte le furie. Zanolla è rimasto muto per tutta la durata dell’incontro e Michelini, terrorizzato di perdere la sua ragione di vita (da vice sindaco ambisce a fare il sindaco), biascicava su teorie amministrative che nemmeno lui conosce. Michelini dà la colpa alla pietra piasentina se la via verrà chiusa. Falcone non sente ragioni e durante il colloquio sono volati gli stracci al punto da minacciare il sindaco e i presenti di uscire dalla maggioranza e di farlo decadere. I numeri ci sono. Del resto con gli incapaci non ci vuole molto.

PS Sia Fontanini che Franz, rifiutano l’idea di Falcone assessore.  

Related posts