26 Gennaio 2020 - 9:34 am


Il blog più querelato del Nord

Breaking News

UdineFarWest Exxx…Polzive!!! In città c’è carenza di vigili, il sindaco allunga la proroga al pistolero Colautti per altri 6 mesi in protezione civile a Palmanova. Firma colei che riporterà Fantini a palazzo.

Chi è Matteo Colautti? il prorogato-imbucato e paraculato da Fontanini? L’agente fu il protagonista di uno spaventoso episodio che avvenne nell’estate del 2016 all’interno dell’edificio dei vigili nella sede di via Girardini a Udine. Durante un’esercitazione, l’agente Colautti sparò a una collega, Elia Iop. Si salvò per miracolo. Il pistolero fu ritenuto responsabile delle lesioni procurate alla corsista e venne accusato di violazione delle norme in materia di sicurezza. Malgrado il gravissimo episodio, l’agente venne imbucato e spedito e Palmanova in protezione civile. E’ ancora lì. Vestaglia (il sindaco) tace, anzi, proroga. La determina è da urlo. Solo gli spaesati di palazzo D’Aronco, pagati mediamente 3.000 euri/mese e il sindaco oltre 5.000, possono convalidare un simile provvedimento. Come viene spesso fatto notare, Vestaglia si lamenta della carenza di vigili, eppure all’agente Colautti il sindaco concede un’ulteriore proroga di 6 mesi in comando a Palmanova alla protezione civile. C’è o non c’è carenza di personale? La domanda sorge spontanea, visto il degrado cui è precipitata la città in questi ultimi 6 mesi con furti e rapine in aumento e che ora interessano anche i defunti. Rubano anche ai morti, mai successo prima. E agli agenti vengono concesse proroghe per svolgere servizio lontani dalla città. Chi è il dirigente che ha firmato la determina? Presto detto, si tratta di Francesca Contin, responsabile risorse umane del comune di Udine, colei che sta maneggiando per “importare” da Trieste lo stretto parente Luigi Fantini. (cacciato dalla SSM).

Related posts