31 Marzo 2020 - 3:44 am


Il blog più querelato del Nord

Breaking News

UdineGrandiEventi Exxx…Polzive!!! L’assessore alla cultura presenta il calendario del contado: 5.000 euri per gli amici maneggioni di Fratelli d’Italia e i trombati della Lega; 650 euri al redivivo Italo Tavoschi; 1.600 euri per un reading in un bar e 5.600 euri per lo spettacolo in friulano: “Vierte a teatri”. Il tramonto della città più elegante del Nord

I primi provvedimenti che la squadra di VestagliaFontanini ha assunto per stupire il contado (cit PG Bertoli), portano la firma dell’assessore alla cultura Fabrizio Cigolot. Rientrano in quello speciale universo paraculesco che prende il nome di “Grandi Eventi” come le deleghe dell’assessore al turismo Maurizio Franz, uno dei 4/5 componenti l’esecutivo a part time a 3.000 euri/mese. Lo stesso assessore che dal 1°marzo si avvale del dirigente Daniele Damele cui il comune impegna circa 70mila euri/anno di compenso, compresi i premi. Damele è l’artefice dell’affidamento di 150 mila euri alla Pregi di Pontoni per l’organizzazione del concorso del Sauvignon.

Ma torniamo al dramma di Udine, la città più elegante del Nord finita nelle mani del contado. Depressi astenersi.

Per la primavera 2019 i residenti potranno godere, o hanno goduto, di alcuni dei seguenti spettacoli: domenica 10 marzo Teatro S. Giorgio – ore 18.00 è andato in scena lo spettacolo teatrale SOGNO A OCCHI APERTI con Titti Bisutti regia di Italo Tavoschi a cura dell’Associazione Culturale La Prora, costo 650 euri. Mentre domenica 31 marzo al Caffè dei Libri – via Poscolle – ore 17.00 sarà presentato il reading: “MISOGINIA – donne serve sante”. Importo di 1.600 euri. Totale 2.250 euri per i GrandiEventi nella città più provinciale di tutto il centroEuropa.

Le iniziative promosse dagli oriundi del contado, procedono con il concorso di pittura murale denominato “Antico Borgo Aquileia” per iniziativa della stessa associazione presieduta dalla meloniana Cristina Pozzo, molto vicina all’assessore Asia Battaglia. Qui il magheggio è da Champions. Il contributo di 5.000 euri viene richiesto per perseguire la finalità sociale di riqualificazione di una galleria che risulta essere un ingresso importante per via Aquileia e il centro cittadino; Chi possiede un’attività commerciale all’interno della galleria? Il trombato della Lega, Fabrizio Bernetti, qui in foto con Fontanini e la di lui moglie.

Bernetti è il luogotenente di Zorro Grattoni a Remanzacco. Lega-Fratelli d’Italia, inciucio perfetto sotto l’usbergo del murale. La cupola del CerchioTragico leghista, accoglie la richiesta di contributo dell’Associazione Piazzetta del Pozzo e assegna alla stessa un sostegno economico pari a € 5.000,00 così come stabilito con delibera di Giunta n. 47 del 4 febbraio 2019; Forza Badile.

Infine, l’apoteosi di Vestaglia: Rassegna “VIERTE A TEATRI” 2019: affidamenti per l’organizzazione e realizzazione di spettacoli di teatro da rappresentare nel periodo da marzo a maggio in diverse sedi: “57^ Rassegna del Teatro Friulano e delle Lingue minoritarie” il 17, 31 marzo e 14 aprile, presso l’auditorium Menossi, a cura del Circolo Ricreativo Culturale S.Osvaldo, “Spazio Teatro” 24 marzo, 7 e 13 aprile, 4 maggio, presso la sala Spazio Venezia. Determina n. 681 del 13/03/2019, all’Associazione Culturale Amatoriale Melodycendo viene calcolato un corrispettivo di spesa onnicomprensivo di € 2.604,89 (IVA e ritenuta d’acconto esente); il Circolo Ricreativo Culturale S. Osvaldo con sede in Udine via S. Pietro 72, C.F. 94030940301, per l’organizzazione e realizzazione della “57^ Rassegna del Teatro Friulano e delle Lingue Minoritarie” con tre spettacoli teatrali da tenersi il 17 e 31 marzo e 14 aprile presso l’Auditorium Menossi in via S. Pietro 60 a Udine, a fronte di un corrispettivo di spesa onnicomprensivo di € 3.000,00 (IVA e ritenuta d’acconto esente); la spesa complessiva è di euro 5.604,89.

I GrandiEventi di Udine proposti dagli oriundi del contado, per ora, sono questi: assicurare forme di reddito di cittadinanza ai MontyPython per favorire il declino della città più elegante del Nord, surclassata e schiacciata a Est, dall’esuberanza goriziana, e a Ovest dall’imprenditoria pordenonese. Trieste siderale. 

Related posts