28 Maggio 2020 - 6:15 pm


Il blog più querelato del Nord

Breaking News

UdineManiKomio Exxx…Polzive!!! Il pivettaro Fontanini annuncia una riunione dei capigruppo: nessuno sa nulla. Palazzo D’Aronco diventa una filiale di Emergency, impressionante valanga di acquisti: 5.000 mascherine; 4.000 paia di guanti; 60 tute e 20 calotte con visiera, totale 10mila euri. Infermieri alla canna del gas. Esclusivo.

Gli infermieri possono attendere. Per loro, che sgobbano nelle corsie degli ospedali e rischiano la morte, bastano le mascherine chirurgiche. Per i pivettari del comune di Udine, le mascherine ultimo grido. In calce l’elenco.

Il comune di Udine come una filiale di Emergency, o come una succursale dell’Ospedale Santa Maria, il feudo leghista si dota di pannelli di plastica, tute da Star Wars, semicalotte e guanti. Roba da far invidia a Brucia il Ferro. Ma il feudo leghista riserva anche altri deliri e disconnessioni. Un manicomio.

Sabato scorso il sindaco Fontanini dal suo studiolo di palazzo D’Aronco e con mascherina da cosmonauta, aveva annunciato un incontro via skype con i capigruppo. Oggi è martedì e, a quanto pare, nessuno sa nulla. In pratica, era una pivettata buttata là tanto per darsi una patina di presenza e per cercare disperatamente di togliersi di dosso l’appellativo di Vestaglia. Ma ha fatto un gigantesco splash: oggi nessuno sa nulla di questa riunione annunciata, anzi, sono in molti a chiedersi come mai il sindaco, assetato di comunicati stampa, sia stato così irrispettoso col presidente del consiglio, un totale capovolgimento di ruoli e disordine amministrativo. Quand’è l riunione di capogruppo? 

La città più elegante del Nord precipitata nell’abisso. Ecco una parte della scheda acquisti:    

 

 

Related posts